L’Alta Austria

Pin It

L’Oberösterreich (superficie 11.981,92 km² e poco più di 1,4 milioni d’abitanti) è un land dal paesaggio decisamente vario e variegato. Le montagne del sud, salendo, lasciano il posto a boschi e pianure.
Il land confina a nord con la Germania (Baviera) e la Repubblica Ceca (Boemia meridionale), a est con la Bassa Austria, a sud con la Stiria e a sud-ovest con il Salisburghese.

Dal punto di vista amministrativo divide l’Alta Austria si suddivide in 15 distretti e 3 città statutarie: Linz, Steyr e Wels. Il capoluogo, Linz, sulle rive del Danubio, a metà strada fra Vienna e Salisburgo, con i suoi quasi 189.000 abitanti è la terza città austriaca per popolazione.

Capitale Europea della Cultura 2009, Linz, s’è spogliata dell’abito da provinciale e ha vestito quello del dinamismo, della vivacità e della voglia di novità trasformandosi in una città moderna, innovativa ed accattivante che guarda al futuro ricordando, con orgoglio, il passato.

Facilmente raggiungibile dall’Italia grazie all’autostrada del Brennero e a quella del Tarvisio, Linz, è la destinazione perfetta per chi vuole regalarsi un romantico week-end o godersi qualche giorno tranquillo in una città ricca di storia ed arte: “Cultura per tutti“. È questo che la città vuole offrire ai suoi visitatori.

Il centro storico della città è un meraviglioso scrigno che custodisce inestimabili tesori come Altes Rathaus (Vecchio Municipio), nella Hauptplatz, dove svettano la settecentesca e barocca Dreifaltigkeitssäule (Colonna della Trinità), alta 20 metri ed il Jesuitenkirche/Alter Dom (Duomo Vecchio) eretto dai gesuiti nella seconda metà del Seicento. Sulla piazza principale si affaccia, maestoso, anche il Linzer Schloss (Castello di Linz), ricostruito nel corso del Quattrocento sui resti di un castrum romano. Ampliato dall’Imperatore Rodolfo II del Sacro Romano Impero nel 1600, oggi è sede di un museo (Schlossmuseum – Museo del Castello) che custodisce oggetti (di uso quotidiano, ma anche pezzi numismatici e strumenti musicali) dedicato alla storia, alla società ed al folklore locale.

Sempre nel cuore della città vi è un altro, bellissimo, museo: il Museo d’arte Lentos (Lentos Kunstmuseum). Nonostante il nome che rimanda alla cultura celtica, si tratta di un polo d’arte moderna ospitato in un avveniristico edificio dalla facciata in vetro e cemento a vista (opera degli architetti Weber & Hofer di Zurigo) che ospita importanti collezioni contemporanee ed espone opere di Klimt, Schiele, Kokoschka, Corinth, Pechstein, Nitsch, Prachensky, Cragg, Keith Haring e tanti altri.
Di fronte al Lentos, il Museo del Futuro: l’Ars Electronica Center, una delle principali attrattive di Linz, permette di compiere un viaggio multimediale ed affascinante nel mondo della tecnologia e delle Life Sciences: robotica, biotecnologia e neuroscienze.

Museo più tradizionale è quello dedicato alla ferrovia: il Pöstlingbergbahn Museum. Infine, sulla collina chiamata Bauernberg, merita una visita l’Orto Botanico: 4,25 ettari che ospitano circa 10.000 specie di piante diverse e la più grande collezione di cactus europea.

Altra città importante è Steyr (a circa 48 km a sud di Linz, alla confluenza dei fiumi Enns e Steyr), città vivacissima dal punto di vista culturale (organizza un impressionante numero di eventi e festival, in ogni stagione dell’anno), definita “Città romantica“, per via delle sue caratteristiche urbanistiche ed architetturali: ben 119 i ponti e le passerelle che si alternano a bellissimi edifici civili e religiosi.

Simbolo della città è il Bummerlhaus, in stile gotico considerato il simbolo della città. molto interessanti: il Rathaus, in stile rococò, l’Innerberger Stadl, granaio in stile rinascimentale che oggi ospita il museo della città, il Werndldenkmal, monumento dedicato a Josef Werndl (famoso imprenditore locale dedito alla produzione di armi), la porta cittadina del 1480 chiamata Kollertor, lo Schloss Lamberg, castello di Lamberg ricostruito nel Settecento ed il castello Schloss Vogelsang (1877).

Tra le chiese si ricordano la gotica Stadtpfarrkirche e le barocche Michaelerkirche, Marienkirche e Christkindl. Tra i musei si segnalano il Museo del Mondo del lavoro ed i curiosi Museo Austriaco del Natale e Museo degli orologi in ferro Schmollgruber (proprio il ferro, infatti, è alla base dell’economia cittadina da tempo immemorabile).

L’altra città statuaria dell’Alta Austria è Wels, piccola, grande città storica, fondata nel V secolo dai romani con il nome di “Ovilava”, è famosa nel periodo natalizio per il suggestivo mercatino che si svolge presso il castello e per la pittoresca “montagna dei desideri” di cristallo, alta 13 metri, che svetta in mezzo a un romantico villaggio di capanne di legno. Il suo centro storico, circondato da ben conservati edifici barocchi, è considerato uno dei più belli dell’intera Austria.

Hallstatt, comune di circa 950 abitanti con diritto di mercato (Marktgemeinde) posto sulle rive dell’omonimo lago ed è famoso per essere stato fulcro di quella che sarebbe passata alla storia come “cultura di Hallstatt” (relativa all’età del bronzo e degli inizi dell’età del ferro) e per le sue miniere di sale.

Fuori dai centri cittadini, ci si può immergere nella natura più pura: l’Alta Austria è situata nel lembo di terra tra la Selva Boema e il Dachstein, un piccolo paradiso per escursionisti, naturalisti e sportivi.

Nella regione del Salzkammergut (nel distretto di Gmunden), alle pendici dei monti del Dachstein, vi è un lago di una bellezza incantevole: l’Hallstätter See, frequentato ed amato dall’imperatrice Elisabetta d’Austria ed inserito nell’elenco del patrimonio dell’umanità per via delle tracce preistoriche e storiche che in questa zona si sono ritrovate.

Meritano, dunque, una visita il museo di Hallstatt che racconta la civiltà nata nell’età del bronzo, il suggestivo ossario di St. Michael con le sue centinaia di ossa e crani dipinti, le caverne di ghiaccio del Dachstein (Rieseneishöhle e Mammuteishöhle) e Salzwelten, la miniera di sale più antica del mondo.

Nella parte meridionale del land, troviamo Hinterstoder, la perla delle Alpi, è una delle mete più apprezzate da chi ama dedicarsi in tutta tranquillità alle attività sportive o a semplici escursioni a piedi, in bici o a cavallo. Perfetta per le escursioni è anche il sentiero, tra rocce calcaree, che porta alla cascata Rinnerberger Wasserfall, nel Parco Nazionale della valle Steyrtal.

Infine, ricordiamo che l’Alta Austria è una meta perfetta per le famiglie anche per la presenza di numerose attrazioni pensante per il divertimento dei più piccoli (ma non solo): basti pensare al Kinderland Schindlbach, parco divertimenti e delle fiabe nella Schindlbachtal a Grünau, lo Jagdmärchenpark di di Unterweißenbach, con le sue creature magiche, il Sentiero delle Fiabe di Schenkenfelden e l’L’Höhenwildpark Hochkreut, a 960 m. s.l.m, tra l’Attersee e il Traunsee.

Oberösterreich Tourismus Information
  • Freistädter Straße 119
  • A- 4041 Linz, Austria
  • Tel. 0043 732 221022
  • Fax 0043-732-7277701
  • St. Pölten Tourismus
  • Hauptplatz 1
  • A-4020 Linz
  • Tel. 0043 (0)732/7070-2009
  • Fax 0043 (0)732/7070-54-2009

Hotel Consigliati

Hotel Ekazent Schönbrunn

Hotel Ekazent SchönbrunnSituato a soli 150 metri dai Giardini del Castello di Schönbrunn e a 12 minuti a piedi dal Castello di Schönbrunn, l'Ekazent Schönbrunn offre la co [...]

Vienna Urban Resort Hotel

Vienna Urban Resort HotelSituato nel 15° distretto di Vienna, a soli 10 minuti a piedi dal Castello di Schönbrunn e dal Giardino Zoologico di Schönbrunn, questo hotel di de [...]

Hotel Admiral

Hotel AdmiralSituato in una posizione centrale nel cuore di Vienna, nelle immediate vicinanze di Mariahilfer Straße e del Quartiere dei Musei, l'Hotel Admiral dis [...]

Best Western Premier Schlosshotel Römischer Kaiser

Best Western Premier Schlosshotel Römischer KaiserLo Schlosshotel Römischer Kaiser, uno dei più tradizionali alberghi di Vienna, sorge in una posizione privilegiata nel centro della città, in una s [...]

Lenas Donau Hotel

Lenas Donau HotelSituato in una posizione tranquilla direttamente sul fronte riva del Vecchio Danubio, a soli 5 minuti a piedi dalla Stazione della Metropolitana Alte [...]

Hotel König von Ungarn

Hotel König von UngarnL'hotel più antico di Vienna si trova nel centro della città, a soli 50 metri dalla Cattedrale di Santo Stefano e nelle immediate vicinanze di molte [...]

Hotel Altmann

Hotel AltmannStruttura ben curata a conduzione familiare, l'Altmann sorge nel sud di Vienna, vicino alle autostrade principali, ai percorsi di corsa e al centro co [...]